Guarnizioni termoespandenti resistenti al fuoco

La protezione passiva al fuoco con guarnizioni termoespandenti viene richiesta in applicazioni civili e industriali attraverso normative comunitarie e nazionali al fine di contenere i danni in caso di incendio.

Attualmente le normative europee in caso di protezione passiva al fuoco hanno estensioni che variano dall’UNI 11473 alla UNI EN 1366 e regolamentano vari aspetti dell’involucro edilizio e degli impianti che devono essere sottoposti a norma.

Ma quanto conta avere una guarnizione tagliafuoco termoespandente?

La risposta è semplice, è fondamentale. Sia per la protezione passiva che per la sicurezza dei locali attigui in cui lavora il serramento.

Avere una guarnizione GTE(Guarnizioni Termo Espandenti) di GMP engineering che lavora in maniera ottimale permette:

  1. L’espansione della guarnizione in fase di contrasto con l’incendio, creando una tenuta stagna del serramento, della porta tagliafuoco o della parete divisoria. In base alle direttive comunitarie in termini di omologazione saranno classificate in base a 4 tempi di tenuta: 30, 60, 90 e 120 minuti.
  1. La stabilità meccanica e la resistenza al fuoco. E’ importante nella fase di montaggio sul serramento applicare con cura la guarnizione, permettendo l’ottimale funzione di resistenza al fuoco e al fumo in fase di espansione. La stabilità meccanica è altamente delicata poiché altre guarnizioni non GTE possono avere un’espansione corretta, ma non garantiscono la tenuta in posizione.
  1. La garanzia di un materiale autoestinguente v0 secondo UL 94. In base alla composizione chimica dei materiali con cui abbiamo realizzato la gamma GTE ed ai relativi controlli, garantiamo e certifichiamo il prodotto che ti consegnamo nei parametri di prova effettuati.
  2. La possibilità di applicare GTE con adesivo o studiando una figura adatta al tuo profilo, mantenendo l’estetica del tuo prodotto. Inoltre la possiamo coestrudere, colorandola in qualsiasi tonalita’ tu voglia. Ciò permette una completa armonizzazione della guarnizione all’interno del tuo prodotto.

 

TERMOESPANDENZA DELLE GUARNIZIONI

La termoespandenza nelle guarnizioni GTE(Guarnizioni Termo Espandenti) è il fondamento applicativo sulla prevenzione passiva delle porte tagliafuoco. Immagina il vantaggio di avere un materiale che con il calore espande, o nel battente o nella battuta del serramento, e permette una chiusura semi stagna nella fase di combustione. Racchiude nel locale sottoposto a incendio il fuoco e le fiamme ed impedisce al fumo caldo di fuoriuscire e di rendere difficoltosa la respirazione e la vista alle persone o ai soccorsi, oltre a bloccare l’ingresso di ossigeno che alimenta il fuoco.

La sua composizione chimica lo fa espandere a partire da circa 150°, fino ad arrivare a circa 450° dove ha la sua espansione massima multipla rispetto allo stato originale.(vedi scheda tecnica prodotto)

La differenza di stato del materiale permette un differente comportamento, indurendola nella fase di espansione massima e rendendola morbida nella fase di inizio espansione.

Composizione

La guarnizione termoespandente è composta da PVC e grafite. La grafite è il materiale che espande moltiplicando il suo volume, mentre il PVC unito ad altri addititvi gli fa da supporto ed indurisce raggiunta la massima espansione. Le guarnizioni termoespandenti sono resistenti all umidità ed agli agenti atmosferici e possono essere verniciate, previa verifica in prova della adesione e della compatibilità dei materiali.